Consigli fantacalcio, i possibili gol dell'ex della 19^ giornata di serie A

27 dicembre 2018 - Enrico Gorgoglione

Attenzione al gol dell'ex, la regola più temuta nel calcio e nel fantacalcio: ecco i giocatori da tenere sotto osservazione in vista della diciannovesima giornata di serie A

La diciannovesima giornata di campionato, in programma sabato 29 dicembre, metterà la parola fine al 2018 della serie A. Il calendario del 19° turno prevede come gara inaugurale alle ore 12.30 il “lunch match” Juventus-Sampdoria. Alle ore 15 sono previste sette partite, tra cui Empoli-Inter, Parma-Roma e Lazio-Torino. Alle 18, allo stadio “San Paolo”, è previsto il fischio d’inizio di Napoli-Bologna. In serata, infine, Milan-Spal sarà l’ultima partita della serie A dell’anno. Anche in previsione della diciannovesima giornata di serie A, i fantallenatori di Superscudetto dovranno prestare particolare attenzione ai bonus degli ex di turno. A questo proposito, sono tanti i calciatori da tenere sotto osservazione nel prossimo turno di campionato.

Fantacalcio, gli ex su cui puntare per la 19^ giornata: si parte con Quagliarella

Nel “lunch match” della diciannovesima giornata di serie A tra Juventus e Sampdoria, i riflettori dell'”Allianz Stadium” di Torino saranno puntati sulla prestazione di Fabio Quagliarella. L’attaccante blucerchiato, a segno già 11 volte in questo campionato, ha indossato la maglia della Juve dal 2010 al 2014. Le speranze di vittoria della formazione allenata da Giampaolo contro la capolista del campionato passano proprio dai piedi di Quagliarella (oltre che dalle mani di Emil Audero, portiere in prestito a Genova proprio dalla Juventus).

Serie A, 19^ giornata: occhio agli ex Simeone, Gervinho e Immobile

In Empoli-Inter, in programma alle ore 15 di sabato 29 dicembre, l’osservato speciale sarà Matias Vecino. Il centrocampista uruguaiano, che ha giocato in Toscana nella stagione 2014/2015, insegue ancora il suo primo gol stagionale in serie A. Lo scorso anno, invece, proprio una sua rete regalò ai nerazzurri la qualificazione alla Champions League.

Doppio ex a rischio “bonus” in Genoa-Fiorentina: tra i rossoblu c’è il centrocampista Romulo, mentre nella Viola occhio a Giovanni Simeone, tornato a segnare nelle ultime giornate dopo un lungo digiuno.

Sabato, alle ore 15, Gervinho affronterà per la prima volta la Roma dopo il suo addio al club giallorosso nel gennaio 2016. L’attaccante ivoriano classe 1987, con la sua velocità e con i suoi gol (5 in questo campionato), sta trascinando il Parma in questa prima parte di stagione in serie A.

Ha segnato 10 reti in serie A quest’anno, invece, Ciro Immobile. L’attaccante della Lazio è uno dei calciatori maggiormente a “rischio” bonus dell’ex nella diciannovesima giornata del campionato di serie A. Il calciatore di Torre Annunziata affronterà il Torino, squadra in cui ha giocato in due occasioni diverse (nella stagione 2013/2014 e nel 2016). Nel “Toro”, invece, occhio al bis di Lorenzo De Silvestri, terzino ex Lazio in gol alla diciottesima giornata di serie A.

Non solo gol tra i possibili bonus dell’ex del 19° turno di campionato: Andrea Consigli, infatti, in Sassuolo-Atalanta, potrebbe ribadire la sua nomea di “para rigori”. Il portiere, trasferitosi in neroverde nel 2014, è cresciuto nelle giovanili dell’Atalanta. Nella società orobica, al di là delle parentesi alla Sambenedettese e al Rimini, è rimasto proprio fino al momento della cessione al club di Squinzi.

Nella sfida delle 18 di sabato 29 dicembre tra Napoli e Bologna, più che ad Amadou Diawara, attenzione ai possibili bonus che possono scaturire dai piedi di Simone Verdi. Il trequartista classe 1992 si è trasferito dal club rossoblu in Campania in estate. Quest’anno, per il momento, è fermo a quota 1 gol e 1 assist in serie A, mentre la scorsa stagione a Bologna ha realizzato 10 reti e 10 assist in 34 partite di campionato.

Milan, allarme Petagna e Paloschi contro la Spal

Nel posticipo della diciannovesima giornata del campionato di serie A, Milan-Spal, i rossoneri dovranno prestare particolare attenzione all’attacco scelto da Leonardo Semplici. Gli ospiti, infatti, possono contare su due ex milanisti: Andrea Petagna e Alberto Paloschi. Il primo, quest’anno, è andato a segno 5 volte. L’attaccante classe 1990, invece, è fermo a quota 2 gol in campionato nella stagione attualmente in corso.