Manchester City Atletico Madrid: dove vedere la partita di Champions in tv e streaming

5 Aprile 2022 - Francesco Fragapane

Il Manchester City di Pep Guardiola ospita l’Atletico Madrid di Simeone: ecco dove vedere in diretta tv e streaming i quarti di finale di Champions League

Gioca a Superscudetto

All’Etihad Stadium di Manchester va in scena la sfida d’andata dei quarti di finale di Champions League tra il Manchester City e l’Atletico Madrid. Gli inglesi allenati da Pep Guardiola sono arrivati a questo punto della competizione dopo aver eliminato nel doppio confronto i portoghesi dello Sporting Lisbona. I Colchoneros di Diego Pablo Simeone, invece, negli ottavi di finale hanno superato i “cugini” dei Citizens: il Manchester United.

VIDEO ATALANTA-NAPOLI 1-3: GOL E HIGHLIGHTS

Quando si gioca Manchester City-Atletico Madrid

Manchester City-Atletico Madrid, quarti di finale d’andata di Champions League, è in programma martedì 5 aprile 2022. Il fischio d’inizio del match è fissato per le ore 21.00 presso l’Etihad Stadium di Manchester.

Dove vedere Manchester City-Atletico Madrid

La sfida di Champions League tra il Manchester City di Guardiola e l’Atletico Madrid di Diego Pablo Simeone verrà trasmessa in diretta tv da Sky Sport. Il match sarà visibile su Sky Sport 1 al canale 2021, su Sky Sport 4k al canale 213 e sul canale 252 di Sky Sport. Prevista la diretta anche su Canale 5. In alternativa è disponibile il live streaming dell’evento su Sky Go e Now Tv attraverso smartphone, tablet, pc, smart tv e tutti i dispositivi compatibili.

FIFA 23: DATA D’USCITA, CROSS PLAY E NOVITÀ

Le probabili formazioni

Guardiola opta per il tridente composto da Mahrez, Sterling e Grealish.Doppio attaccante per Simeone che punta su Joao Felix e Griezmann.

Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, R. Dias, Laporte, J. Cancelo; B. Silva, Rodri, De Bruyne; Mahrez, Sterling, Grealish. All. Pep Guardiola

Atletico Madrid (3-5-2): Oblak; Savic, Gimenez, Mandava; Vrsaljko, Llorente, Herrera, Kondogbia, Lodi; J. Felix, Griezmann. All. Diego Simeone

VIDEO LAZIO-SASSUOLO 2-1: GOL E HIGHLIGHTS