Shakhtar Donetsk Inter, dove vedere la partita di Champions League in tv e streaming

27 Ottobre 2020 - Enrico Gorgoglione

Dove vedere Shakhtar Donetsk-Inter, gara valida per la seconda giornata di Champions League. Fischio d'inizio previsto per le ore 18.55 di questa sera

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

Rischia di essere già decisiva la seconda giornata di Champions League per l’Inter. La formazione di Conte, reduce dal pari interno contro il Borussia M’gladbach all’esordio, affronterà lo Shakhtar Donetsk, capolista del Gruppo B dopo la sorprendente vittoria per 3-2 sul campo del Real Madrid. Una sfida da non fallire, per l’Inter, dopo il 2-2 di San Siro contro i tedeschi, un pareggio dal sapore amaro raggiunto solo in extremis grazie al solito Lukaku (autore di una doppietta). Proprio il belga ha aperto le danze nella recente vittoria in campionato col Genoa, mentre lo Shakhtar, forse ancora euforico per l’impresa spagnola, non è andato oltre l’1-1 in casa contro il Vorskla. Le due squadre si sono affrontate recentemente in Europa League: finì 5-0 per l’Inter.

REAL MADRID INTER, LE NEWS SULLE PROBABILI FORMAZIONI

CHAMPIONS LEAGUE, IL CALENDARIO DELL’INTER

Quando si gioca Shakhtar Donetsk Inter

La partita tra Shakhtar Donetsk e Inter si disputerà all’NSC Olimpiyskiy Stadium di Kiev martedì 27 ottobre con calcio d’inizio alle ore 18:55.

Dove vedere Shakhtar Donetsk Inter in tv e in streaming

La sfida tra i nerazzurri di Conte e la formazione ucraina allenata dal portoghese Luis Castro sarà visibile su Sky. Proprio Sky Sport, infatti, detiene i diritti di trasmissione per l’Italia delle gare di Champions League in pay tv. In streaming ovviamente sarà possibile vedere il match su Sky Go o Now Tv.

CHAMPIONS LEAGUE, LE GARE DI OGGI E DOMANI

Le probabili formazioni

Rispetto a mercoledì scorso, Conte riavrà a disposizione Hakimi dopo il ‘giallo’ Covid con la positività che lo aveva costretto al forfait. Diversi gli assenti: Skriniar, Sensi, Sanchez. In attacco, nonostante le polemiche per la sostituzione di Marassi, ci sarà Lautaro a far coppia con l’insostituibile Lukaku. In difesa e a centrocampo torneranno De Vrij e Barella, entrambi in panchina contro il Genoa (il centrocampista è entrato nella ripresa risultando decisivo con l’assist per Lukaku). Possibile panchina per Eriksen: dovrebbe essere lui a far posto all’ex Cagliari. Lo Shakhtar, come a Madrid, sarà alle prese con diversi positivi. Out anche Konoplyanka. Ci saranno – lo ha confermato Castro in conferenza – sia Pyatov che Matvienko.

Shakhtar (4-3-3): Pyatov; Dodò, Bondar, Khocholava, Kornienko; Patrick, Stepanenko, Marcos Antonio; Tetè, Dentinho, Solomon. All.: Castro

Inter (3-4-1-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Vidal, Brozovic, Young; Barella; Lukaku, Lautaro. All.: Conte