Brugge Lazio, dove vedere la partita di Champions League in tv e streaming

28 Ottobre 2020 - Enrico Gorgoglione

Dove vedere Brugge-Lazio, gara valida per la seconda giornata di Champions League del gruppo F

GIOCA AL NUOVO SUPERSCUDETTO

La Lazio di Inzaghi si prepara a fronteggiare il Brugge nella seconda gara di Champions League del Gruppo F. I biancocelesti sono al primo posto, a pari punti proprio con il Brugge. Ciò rende questa gara particolarmente importante. Aver battuto la favorita, ovvero il Dortmund, ha offerto ai biancocelesti una posizione di privilegio. Far punti stasera vorrebbe dire molto, considerando come ci si attenda un successo dei tedeschi sullo Zenit.

CHAMPIONS LEAGUE, IL CALENDARIO DELLA LAZIO

Quando si gioca Brugge-Lazio

Brugge-Lazio è una delle gare in programma nella seconda giornata di Champions League. Il fischio d’inizio del match è previsto per le ore 21:00 di giovedì 28 ottobre 2020.

VIDEO BRUGGE-LAZIO 1-1: GOL E HIGHLIGHTS

Dove vedere Brugge-Lazio

Chiunque volesse seguire la diretta di Brugge-Lazio potrà collegarsi al proprio decoder Sky Q. Il canale scelto per il match è Sky Sport Arena, al 204 del satellite. È inoltre possibile collegarsi all’app Sky GO, riservata agli abbonati. Gli utenti possono anche iscriversi al servizio Now TV, con app e chiavetta, per la visione su dispositivi mobile, smartphone, tablet e notebook, così come su Smart TV.

CHAMPIONS LEAGUE, LE GARE DI IERI E OGGI

Le probabili formazioni di Brugge-Lazio

In casa Brugge ancora da sciogliere i dubbi relativi alla disponibilità òdi Mignolet e Kossounou. Tutto dipenderà dai tamponi dell’UEFA. Saranno a disposizione soltanto se gli esiti dovessero essere negativi. In attacco spazio alla coppia composta da Bonaventure e De Ketelaere.

Numerose le assenze per Inzaghi, che dovrà modificare la formazione che ha avuto la meglio sul Borussia Dortmund nella gara d’esordio. In attacco spazio a Correa e Caicedo, con Patric, Hoedt e Acerbi in difesa. Tra i pali spazio a Reina.

BRUGGE (3-5-2): Mignolet; Mata, Mechele, Delj; Diatta, Vormer, Rits, Vanaken, Sobol; Bonaventure, De Ketelaere.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Marusic, Milinkovic-Savic, Parolo, Akpa-Akpro, Fares; Correa, Caicedo.