Atalanta Shakhtar, orari e dove vederla in tv e streaming

1 ottobre 2019 - Enrico Gorgoglione

Dove poter seguire in diretta la sfida di Champions League tra Atalanta e Shakhtar, in programma martedì 1 ottobre alle ore 19.00

L’Atalanta di Gian Piero Gasperini affronta la seconda sfida di Champions League, la prima casalinga contro lo Shakhtar Donetsk. Per i lavori all’impianto di Bergamo, la sfida si svolgerà allo stadio Meazza di Milano dove Duvan Zapata e compagni vogliono cancellare il debutto shock contro la Dinamo Zagabria e dimostrare di essere una squadra in grado di competere ad alti livelli. Gli orobici sono stati inseriti nel girone C con Manchester City, Shakhtar Donetsk e Dinamo Zagabria. Un sorteggio tutto sommato positivo che però non è stato sfruttato a dovere dall’Atalanta che nella prima partita ha perso malamente subendo ben 4 reti. Un passivo pesantissimo per alimentare le speranze di qualificazione agli ottavi, ora contro lo Shakhtar l’unico obiettivo possibile è la vittoria.

ATALANTA: IL GIRONE DI CHAMPIONS LEAGUE

Atalanta-Shakhtar, dove seguire la gara

Atalanta-Shakhtar è in programma martedì 1 ottobre alle ore 19 e si giocherà allo stadio Meazza di Milano. Per seguire la gara in tv ci si può sintonizzare su Sky Sport Uno. Gli abbonati potranno seguirla in streaming tramite le piattaforme Sky Go e Now TV. Su Now TV chi non possiede un abbonamento a Sky potrà comunque acquistare la partita pagando 7,99 euro per il pass giornaliero. La telecronaca della partita è affida a Riccardo Trevisani coadiuvato da Daniele Adani.

Atalanta-Shakhtar, le probabili formazioni

Gasperini recupera Luis Muriel, ma punta su Gomez e Duvan Zapata per scardinare la difesa degli ucraini. Classico 3-4-1-2 con Malinovskyi dietro le due punte, mentre in difesa potrebbe giocare dal primo minuto il nuovo acquisto Kjaer.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Kjaer, Palomino; Castagne, Freuler, De Roon, Gosens; Malinovskyi; Gomez, D. Zapata All. Gasperini

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov, Ismaily, Matviyenko, Kyvtsov, Butko, Stepanenko, Alan Patrik; Konoplyanka, Taison, Marlos, Junior Moraes. All. Castro