Come cambia la formazione del Milan con Correa

23 luglio 2019 - Enrico Gorgoglione

Sembra ad un passo la trattativa che porterà Angel Correa al Milan. Ecco come può cambiare la squadra rossonera con l'arrivo del calciatore dell'Atletico Madrid

A sorpresa il Milan è vicino a chiudere per l’arrivo di Angel Correa. Zvonimir Boban ha siglato un accordo di circa 40 milioni di euro più 10 di bonus e con un’ulteriore parte variabile fissata a 7 milioni. L’argentino dovrebbe definire il tutto nelle prossime ore, mancano insomma solo i dettagli per considerare Angel Correa un nuovo acquisto del Milan. Decisiva per l’affare in particolare la cessione di André Silva al Monaco per la cifra di 30 milioni di euro, un trasferimento che ha permesso alla società rossonera di avere la possibilità di aprire la trattativa con l’Atletico Madrid.

Angel Correa, un trequartista per Giampaolo

Marco Giampaolo avrà così a disposizione un elemento duttile in grado di ricoprire due ruoli nel 4-3-1-2 che sta impostando per il suo Milan. Così come avvenuto nella sua esperienza sulla panchina della Sampdoria, l’allenatore punta ad assetto di gioco che possa consentire alla sua squadra di avere in mano il pallino con un regista nel centrocampo a tre affiancato da due mezzali che sappiano far girare la palla. In avanti un trequartista bravo ad unire i reparti e due punte che sappiano essere complementari. Angel Correa ha tutte le caratteristiche per giocare come trequartista o seconda punta, zone di campo dove si sente a suo agio nonostante Diego Simeone lo abbia spesso utilizzato come esterno di centrocampo. Decisiva la presenza di Antoine Griezmann che di fatto ha costretto l’argentino ad arretrare il suo raggio di azione.

MILAN, TUTTI I MODULI DI GIAMPAOLO

Angel Correa nello scacchiere tattico di Giampaolo

Le caratteristiche di Angel Correa sono quelle tipiche di un trequartista rapido, in grado di trovare sempre la giusta giocata che può risolvere la partita. Anche tra le fila dei Colchoneros ha dimostrato di poter effettuare strappi decisivi, un aspetto che tanti osservatori avevano intravisto fin da giovane a tal punto da paragonarlo a Sergio Aguero.  A 24 anni Angel Correa è atteso dal definitivo salto di qualità, quello che è mancato in Spagna. Nell’ultima stagione ha collezionato 49 presenze, realizzato 5 gol e servito 4 assist.

ICC 2019: CALENDARIO, DATE E ORARI

Nello scacchiere tattico di Marco Giampaolo potrebbe essere impiegato come trequartista dietro le due punte o come spalla d’attacco del numero 9 Krzysztof Piątek. I due calciatori si completano e sembra una coppia ben assortita per l’attacco rossonero. Il polacco attacca la profondità per finalizzare e l’argentino è abile nelle giocate corte. Grande fantasia e visione di gioco al servizio di un bomber di razza come Piatek, un’arma ideale che è mancata nell’ultimo anno.

MILAN: SEDE, DATE DEL RITIRO E AMICHEVOLI

In un centrocampo di palleggiatori con Krunic e Bennacer, i due nuovi acquisti del Milan, Angel Correa può eventualmente anche giocare da trequartista e aumentare ulteriormente il tasso tecnico e la qualità di gioco dei rossoneri. Un acquisto utile ma che dovrà adattarsi quanto prima alle idee di gioco di Giampaolo, ma soprattutto mettere da parte

Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più

I più letti di SKYSPORT.IT

vai a skysport.it
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!