Mercato Juventus, ultime news: assist del Psg per de Ligt

9 Luglio 2019 - Enrico Gorgoglione

Calciomercato Juventus, tutte le ultime news di oggi, martedì 9 luglio 2019, sulle trattative di mercato dei bianconeri in entrata e in uscita

Gioca a Superscudetto

SERIE A: LE ULTIME NEWS DI MERCATO

Passi in avanti nella trattativa tra la Juventus e l’Ajax, al fine di concretizzare il trasferimento di de Ligt. Il giovane talento è stato ormai da tempo individuato come il miglior rinforzo per la retroguardia di Maurizio Sarri. La dirigenza bianconera è al lavoro per diminuire la distanza tra domanda e offerta. Paratici potrebbe tornare all’assalto nelle prossime ore, andando a ritoccare la parte fissa, ad oggi ferma a 50 milioni di euro. Modificando anche l’ammontare dei bonus, ci si avvicinerebbe ai 70 milioni di euro circa richiesti dall’Ajax, pur non toccando tale vetta.

Mercato Juventus, assist dal Psg per de Ligt

La Juventus continua a vantare una posizione di vantaggio rispetto a Barcellona e Psg, considerando l’accordo ormai raggiunto con de Ligt. Il classe 1994 guadagnerebbe 7.5 milioni di euro, parte fissa, raggiungendo quota 12 milioni grazie a svariati bonus inseriti nel contratto bianconero. Accordo confermato anche ad Mino Raiola, con i tifosi che non attendono altro che questo grandioso colpo, che potrebbe rilanciare ulteriormente le speranze di successo in Champions League.

Intanto il Psg si autoesclude dalla corsa al difensore, lasciando in corsa soltanto Juventus e Barcellona, con i blaugrana al lavoro soprattutto con l’Ajax, più che col giocatore, a un passo dalla Spagna soltanto un mese fa. Leonardo ha dichiarato come il club francese non sia intenzionato a rilanciare per il difensore, così come a riportare in Ligue 1 l’ex Matuidi, che sembra vicino all’addio a Torino, considerando come la Juventus continui a cercare rinforzi a centrocampo.

Proprio in questo reparto resta più che mai vivo l’interesse per Paul Pogba. Dalla Francia però continuano a giungere voci sulla Liga, ovvero sul Real Madrid. Sarebbe questa la destinazione gradita dal calciatore, pronto anche a ridursi lo stipendio pur di ritrovarsi alla corte di Zidane. Attualmente il suo ingaggio al Manchester United è di ben 15 milioni di euro netti.

Nelle ultime settimane si è inoltre parlato molto di Zaniolo, soprattutto in termini di un possibile scambio con Higuain, in favore della Roma. Il suo procuratore, Vigorelli, ha però voluto fare chiarezza, considerando le tante voci in circolazione. L’agente ha precisato come ci sia l’intenzione di confrontarsi con la società giallorossa per programmare le mosse future. Ad ogni modo nessuna trattativa è in corso, in Italia o all’estero. L’idea sembra dunque quella di riuscire a raggiungere un accordo per il rinnovo, al giusto ingaggio. La Juventus è intanto pronta ad accogliere Cristian Romero, centrale argentino classe 1998, ormai pronto per essere un ex Genoa. Quest’oggi sosterrà le visite mediche di rito. Sarà un giocatore bianconero a tutti gli effetti al termine della giornata, ma non si inserirà nella rosa di Maurizio Sarri. Per lui è pronto un prestito, così da proseguire il percorso di crescita, tornando proprio in rossoblu.

SERIE A: LE PROBABILI FORMAZIONI

Calciomercato Juventus, Higuain vuole convincere Sarri

Sul fronte uscite tutto sembra in stand by per Mario Mandzukic. La punta croata intende comprendere cosa accadrà in attacco a Torino, per poi decidere del proprio futuro. Il Borussia Dortmund intanto attende. Forte la tentazione cinese per Cuadrado, che sarebbe utile a Sarri, che comprende però le necessità del club. Dovesse giungere una ricca offerta per l’esterno, si potrebbe discutere della sua cessione in Asia.

Prosegue infine il “tira e molla” riguardante Gonzalo Higuain. L’attaccante della Juve vorrebbe giocarsi le proprie carte in bianconero, provando a convincere Sarri per un posto come partner d’attacco di Cristiano Ronaldo, che verrà utilizzato come prima punta nella prossima stagione. Ad oggi la Roma non sembra una priorità per lui e, come ripetuto dal suo agente, l’ipotesi cessione verrà presa in considerazione soltanto se all’estero. Fonseca però potrebbe contattarlo per rassicurarlo sul progetto e convincerlo.

CHAMPIONS LEAGUE: DATE GARE E SORTEGGI

SERIE A: I COLPI UFFICIALI DEL MERCATO