Mercato Juventus, ultime news: Manchester City e Barcellona per Cancelo

12 Luglio 2019 - Enrico Gorgoglione

Calciomercato Juventus, tutte le ultime news di oggi, venerdì 12 luglio 2019, sulle trattative di mercato dei bianconeri in entrata e in uscita

Chi vincerà gli Europei? Gioca su Sky Euro Bracket

SERIE A: LE ULTIME NEWS DI MERCATO

La Juventus di Massimiliano Allegri subirà dei netti stravolgimenti. La rosa campione d’Italia è ora sotto la guida di Maurizio Sarri, che ha bisogno di un assetto ben differente in campo e determinate tipologie di giocatori. Per quanto possa regalare grandi colpi in entrata, come nel caso dell’atteso de Ligt, questo mercato vedrà Paratici particolarmente impegnato in chiave uscita. Tanti i nomi pronti a lasciare Torino, anche se alcuni possibili partenti intendono provare il tutto per tutto per convincere il neo allenatore bianconero. È questo il caso di Gonzalo Higuain. Chi invece sembra ormai da tempo pronto a salutare i compagni è Joao Cancelo, dopo una sola annata torinese.

JUVENTUS: UFFICIALE DE LIGT BIANCONERO

Juventus, Cancelo a un passo da un addio che non arriva mai

L’ex Inter è arrivato a Torino la scorsa estate. Un unico campionato con i bianconeri, che lo ha visto vincere lo scudetto, e un rapporto complicato con Massimiliano Allegri. Non il suo tipo di calciatore ideale, considerando l’eccessiva spinta offensiva e le libertà spesso prese in campo, senza alcuna autorizzazione dalla panchina.

La sua cessione garantirebbe una plusvalenza lampo per Paratici, che intende approfittarne, soprattutto perché Sarri avrà bisogno sulla fascia di calciatori dediti al sacrificio, disposti a fare fase offensiva e difensiva, come il suo pupillo Callejon. Nonostante una stagione altalenante, il cartellino del difensore viene valutato 55-60 milioni di euro. Il Manchester City ha già chiarito di ritenere eccessiva la richiesta bianconera, che nel corso delle settimane ha provato a limare, inserendo nell’affare il cartellino di Danilo. La Juve non fa passi indietro e non ha fretta di cedere, anche se i soldi di Cancelo sarebbero molto utili per condurre in piena serenità la trattativa per de Ligt, con un Ajax che ha aumentato le richieste.

Cancelo piace molto anche in Liga, con il Barcellona che vorrebbe approfittare dell’indecisione dell’ex Guardiola. Anche in questo caso però si tenta di trovare un accordo con la Vecchia Signora, mettendo sul piatto Semedo. Il 25enne non tenta i campioni d’Italia, che per Cancelo vogliono unicamente una soluzione in cash.

SERIE A: LE PROBABILI FORMAZIONI

Higuain e Sarri: separazione in vista

Il capitolo Gonzalo Higuain continua a tenere banco in casa Juventus. L’argentino non intende accettare altre soluzioni italiane, per quanto Fonseca possa provare a convincerlo. La Roma resta sullo sfondo ma intanto l’attaccante è in ritiro con la squadra. Proverà di tutto per convincere Sarri a trattenerlo, affidandogli il ruolo di Mandzukic. Il croato piace al Borussia Dortmund, ma per il momento intende aspettare, per capire cosa accadrà nel reparto d’attacco. Ha infatti dimostrato di poter giocare al fianco di Ronaldo, ma al momento di attaccanti ce ne sono fin troppi. Basti pensare a Kean, ancora in trattativa per rinnovare un contratto in scadenza nel 2020. Intanto per Higuain torna a farsi avanti l’Atletico Madrid ma, a sorpresa, il tutto potrebbe risolversi con un addio al calcio europeo. Il Pipita potrebbe essere tentato da un’esperienza in Cina, di certo molto remunerativa. Una pista che non vedrebbe opporsi Paratici e il resto della dirigenza torinese.

Federico Chiesa vuole la Juve: si attende Commisso

Non solo cessioni in casa Juventus, anche se rappresentano un tema cruciale. Anche a centrocampo cambierà qualcosa, con Khedira attirato dalla pista turca. Insieme a lui potrebbe partire anche Matuidi. Gli arrivi di Ramsey e Rabiot infatti non lasciano molto spazio.

In entrata si spera di poter riuscire a completare il colpo Federico Chiesa. Stando a quanto dichiarato da Gianluca Di Marzio, esperto di mercato di Sky Sport, la volontà dell’entourage del giocatore è quella di trattare con altri club. Il possibile trasferimento alla Juventus stuzzica non poco e la società precedente aveva dato garanzie in merito, dicendosi disposta a trattare. Commisso però non riconosce tale mandato. Le carte in tavola potrebbero cambiare nel caso in cui il giocatore decidesse di prendere posizione in maniera aperta. In questo modo limiterebbe i danni nel rapporto tra il nuovo presidente, privo di responsabilità, e la piazza.

CHAMPIONS LEAGUE: DATE GARE E SORTEGGI

SERIE A: I COLPI UFFICIALI DEL MERCATO