Dybala al Milan, Giampaolo insiste: le ultimissime sul calciomercato dei rossoneri

17 Luglio 2019 - Francesco Fragapane

Marco Giampaolo vuole Dybala al Milan: la Juventus potrebbe decidere di sacrificare il talento argentino in nome del bilancio dopo l'arrivo di de Ligt

Continuano le voci legate al possibile approdo di Paulo Dybala al Milan. Il talento argentino è il sogno di calciomercato di Marco Giampaolo che lo vuole per il suo nuovo attacco. Come profilo, la ‘Joya’ risponde perfettamente a quello del nuovo allenatore rossonero: classe da vendere e duttilità tattica che lo porta a poter ricoprire tutti i ruoli dell’attacco. L’ex Sampdoria ripartirà dal 4-3-1-2, modulo che gli ha permesso di fare bene sia ad Empoli che nella Genova blucerchiata. Dybala ha ricoperto tutti i ruoli offensivi in carriera, giocando da prima, seconda punta e anche da trequartista.

Una vera e propria trattativa per portare Dybala al Milan non è ancora partita, ma basta poco per trasformare un’idea in qualcosa di concreto. A facilitarla potrebbe essere anche l’arrivo di Matthijs de Ligt in bianconero. L’acquisto del giovane centrale olandese è costato circa 75 milioni di euro alla ‘Vecchia Signora’ e non è esclusa una cessione eccellente per far respirare il bilancio, soprattutto qualora Paratici dovesse decidere di affondare definitivamente il colpo per Federico Chiesa della Fiorentina.

MILAN: OBIETTIVO ANGEL CORREA

Dybala al Milan, le ultime di calciomercato

Nelle ultime ore inizia a smuoversi qualcosa sul fronte Dybala al Milan. Sono diverse le cause che potrebbero portare all’addio del numero 10 bianconero. La concorrenza in attacco è altissima per la ‘Joya’. Oltre a Cristiano Ronaldo, Mandzukic, Douglas Costa, Cuadrado e Kean, è tornato anche Gonzalo Higuain. La società ha intenzione di vendere il ‘Pipita’ ma il diretto interessato ha dichiarato a più riprese di non voler lasciare Torino. Dybala potrebbe essere il sacrificato eccellente a maggior ragione se i dirigenti bianconeri decidessero di accelerare per Chiesa della Fiorentina.

MILAN, DATE RITIRO E AMICHEVOLI

I rapporti tra la Juventus e il Milan, a livello di società, sono molto buoni e favorirebbero eventuali trattative in linea con quanto successo un anno fa. L’estate scorsa, i due club misero in piedi la maxi operazione di mercato che portò Higuain e Caldara a Milano e vide il ritorno di Bonucci a Torino. In questo senso, si è ipotizzato un possibile scambio, con relativo conguaglio economico, con Alessio Romagnoli, da tempo stimato dalle parti di Vinovo. Una suggestione che al momento resta tale ma in sede di calciomercato nulla è impossibile.

Non solo Dybala: avanza Seri

La Juventus non chiude le porte alla cessione di Dybala ed è disposta ad ascoltare proposte, partendo da una richiesta di 100 milioni di euro. Il Milan, dal canto suo, potrebbe avvicinarsi alla cifra, impostando l’operazione su un prestito da 25 milioni di euro e un riscatto con il resto da pagare in una o due rate. Intanto, i rossoneri si concentrano su altri obiettivi in entrata. Per Bennacer dall’Empoli manca pochissimo ed è stata trovata l’intesa sia con il giocatore che con la società toscana. Discorso diverso per Jordan Veretout: gli ultimi colloqui con la Fiorentina non sono andati a buon fine. Il francese sembra ormai ad un passo dalla Roma e per questo, il Milan è pronto a virare con forza su Seri del Fulham, valutato 24,5 milioni di euro.

Per scoprire il riepilogo del calciomercato del Milan con cessioni, acquisti e trattative vai al TABELLONE.

LEGGI GRATIS LE NOTIZIE DI SKY SPORT SU WHATSAPP!