Chi è Denis Vavro, il nuovo difensore vicino alla Lazio

4 luglio 2019 - Francesco Fragapane

Alla scoperta di Denis Vavro, nuovo acquisto della Lazio: il difensore slovacco classe 1996 arriva in biancoceleste dal Copenaghen

TUTTE LE NEWS DI GIORNATA: IL LIVE

In casa Lazio è il giorno di Denis Vavro, il secondo colpo in entrata del calciomercato biancoceleste dopo Adekanye e in attesa dell’ufficialità di Lazzari. Il gigante slovacco arriverà a Roma per sostenere le visite mediche. Il suo acquisto andrà a rinforzare la difesa di Simone Inzaghi che ha chiesto ed ottenuto un nuovo elemento per la sua retroguardia.

CALCIOMERCATO, GLI ACQUISTI UFFICIALI DELLA SERIE A

Il direttore sportivo Igli Tare si è mosso in anticipo per chiudere la trattativa e vincere la concorrenza del West Ham. Anche gli Hammers avevano provato a strappare il giocatore al Copenaghen ma la Lazio è riuscita a spuntarla. Le cifre dell’operazione: il club capitolino verserà 10,5 milioni di euro più bonus ai danesi. Per il giocatore è pronto un contratto da 1,2 milioni di euro più bonus per cinque anni. Nelle prossime ore Vavro sosterrà le visite mediche di rito e firmerà con i biancocelesti fino al 30 giugno del 2023.

Chi è Denis Vavro: caratteristiche e ruolo

Denis Vavro è pronto a fare il suo ingresso nel campionato italiano: durante la prossima stagione vestirà la maglia della Lazio. C’è grande curiosità, anche in ottica fantacalcio, attorno a questo possente difensore centrale di 193 centimetri che in Nazionale slovacca gioca accanto a Milan Skriniar. Vavro fa del fisico uno dei suoi punti di forza, ma la stazza non deve ingannare. L’ormai ex Copenaghen, non è solo forte di testa e nel gioco aereo: ha anche una buona tecnica che gli permette di impostare da dietro. Lo faceva con il club danese, lo fa con la Slovacchia e continuerà a farlo anche nella Lazio. Simone Inzaghi voleva un calciatore sul quale puntare per iniziare l’azione dalle retrovie oltre ad Acerbi che resterà il perno della difesa biancoceleste.

LAZIO, LA SEDE E LE DATE DEL RITIRO

Oltre a salire in area di rigore in occasione dei calci piazzati per provare ad andare in gol, Vavro non disdegna le conclusioni dalla distanza. All’occorrenza, il gigante slovacco cerca la via della rete da fuori area. Per informazioni, chiedere al portiere del CSKA Sofia che in occasione dei preliminari di Europa League, è stato fulminato da un bolide del difensore nativo di Partizanske. Quello rimane l’unico gol in 37 presenze con il Copenaghen, ma con lo Zilina, il club in cui ha mosso i primi passi da calciatore, vanta 10 reti in cinque stagioni. Grande appassionato di Hockey su ghiaccio, sport al quale si dedica nel tempo libero, Vavro è anche rigorista. Una caratteristica che può essere sempre utile nel corso della stagione.

Vavro, dallo Zilina alla Lazio passando per il Copenaghen

Il nuovo difensore della Lazio, Denis Vavro, ha iniziato a giocare a calcio nello Zilina, club slovacco che lo ha promosso subito in prima squadra. In patria, il partner di Skriniar nella Nazionale ha vinto lo scudetto e la Supercoppa. Dopo cinque stagioni chiuse con dieci reti all’attivo, è arrivato il passaggio al Copenaghen che nell’estate del 2017 ha sborsato 1,5 milioni di euro per portarlo in Danimarca. Con la sua nuova squadra, Vavro ha vinto il campionato al secondo tentativo, laureandosi campione nel 2019. Con la Slovacchia ha fatto tutta la trafila nelle giovanili, giocando con le under 17, 19 e 21 per arrivare nella Nazionale maggiore. Adesso, a 23 anni, è pronto per il grande salto in Serie A con la maglia della Lazio.

I GIOCATORI SVINCOLATI DELL’ESTATE 2019

SERIE A 2019-20: LE PROBABILI FORMAZIONI

LEGGI GRATIS LE NOTIZIE DI SKY SPORT SU WHATSAPP!

TAG:
Superscudetto è tornato In palio per te un viaggio del valore di 4000 euro e tanti buoni Amazon! Scopri di più

I più letti di SKYSPORT.IT

vai a skysport.it
Iscriviti gratuitamente per giocare a Superscudetto
Cosa stai aspettando? Registrati e inizia a sfidare i tuoi amici!