Calciomercato Inter, Barella è nerazzurro. Ottimismo per Lukaku

12 Luglio 2019 - Enrico Gorgoglione

Si chiude finalmente la trattativa per Nicolò Barella. Il centrocampista è atterrato a Milano e oggi verrà ufficializzato. Intanto il Manchester United apre alla cessione di Lukaku

SERIE A: LE ULTIME NEWS DEL MERCATO

Nicolò Barella è un nuovo calciatore dell’Inter. Dopo settimane di tira e molla, le parti hanno finalmente raggiunto l’accordo per il trasferimento del centrocampista. Inutile l’inserimento della Roma, il calciatore da tempo aveva accettato la proposta dei nerazzurri e il progetto di Antonio Conte e nella serata di ieri è sbarcato a Milano per mettere la firma sul contratto e svolgere le visite mediche di rito.

INTER, LA SEDE E LE DATE DEL RITIRO E IL CALENDARIO AMICHEVOLI

Alla fine Inter e Cagliari si sono accordati per una formula diversa rispetto ai primi approcci di giugno. Al club sardo andranno 12 milioni di prestito, altri 25 di riscatto obbligatorio tra un anno, più otto di bonus facilmente raggiungibili. 45 milioni in tutto, mentre per Barella è pronto contratto da 3 2,5 milioni di euro. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, il centrocampista potrebbe assistere alla prima uscita dell’Inter, contro il Lugano per poi unirsi al gruppo.

Apertura del Manchester United per Lukaku

Ora l’Inter si può concentrare totalmente sull’affare Romelu Lukaku. Lo stesso Piero Ausilio, ds dei nerazzurri, ha specificato come la società voglia accontentare le richieste di Antonio Conte, ovviamente sempre rispettando i parametri del Fair Play Finanziario. Le parole sono state pronunciate dopo il viaggio di ritorno da Londra dove il direttore sportivo ha incontrato Matthew Judge, dirigente del Manchester United. Un primo approccio secondo la Gazzetta dello Sport ha trasmesso ottimismo per la chiusura dell’affare.

L’Inter ha infatti registrato l’apertura da parte dello United per un pagamento dilazionato dei 83 milioni di euro richiesti per acquistare il cartellino di Romelu Lukaku. Un’opzione che la società nerazzurra riteneva indispensabile per l’affare e così potrà valutare la possibilità di spalmare l’operazione su più esercizi di bilancio. L’intenzione è quella di offrire una grossa cifra per il prestito iniziale e poi arrivare alla cifra richiesta dal Manchester United attraverso bonus, un po’ come quanto fatto dalla società per Barella.

Lautaro Martinez, l’agente conferma l’interesse del Barcellona

Tutto vero, un sondaggio del Barcellona per Lautaro Martinez è davvero avvenuto. Queste le parole di Beto Yaque, agente dell’attaccante argentino e che confermano l’interesse da parte del club catalano dopo l’ottima Copa America giocata. Un semplice sondaggio, nessun contatto diretto ma la necessità di far capire che il calciatore può interessare magari al termine della prossima stagione se confermerà la sua crescita.

INTER, CALENDARIO AMICHEVOLI 2019 E ICC

Ma in tema attaccanti c’è sempre lo spinoso caso Mauro Icardi a farla da padrone. Secondo Tuttosport, il cartellino dell’argentino vale ormai meno di 50 milioni di euro, una valutazione che permette alla Juventus di lavorare con tranquillità e addirittura di strapparlo per molto meno. Spunta quindi la possibilità di proporre una cessione in prestito ma senza fretta perché non ci sono offerte allettanti dall’estero e per il calciatore ha già mostrato più volte di volere solo l’Inter. Per la Gazzetta dello Sport ipotizza anche un’uscita a parametro zero, uno scenario irrealistico per ora perché si pensa che la Juventus possa avere il calciatore nelle ultime battute della sessione di calciomercato risparmiando notevolmente sul prezzo del cartellino.

Per scoprire il riepilogo del calciomercato dell’Inter con cessioni, acquisti e trattative vai al TABELLONE.

CALCIOMERCATO: I COLPI UFFICIALI DELLA SERIE A

SERIE A: LE ULTIME NEWS DEL MERCATO

TAG: