La Fiorentina fa il primo colpo del mercato 2019: arriva Muriel, Milan beffato

2 Gennaio 2019 - Francesco Fragapane

Luis Muriel è il primo acquisto di calciomercato del 2019. L'attaccante colombiano arriva alla Fiorentina in prestito con diritto di riscatto dal Siviglia. Un ritorno in Italia dopo l'esperienza con la Sampdoria

Gioca a Superscudetto

La scarsa vena realizzativa di Giovanni Simeone ha allarmato la Fiorentina in vista del girone di ritorno. Già da mesi si parlava della possibilità di rinforzare l’attacco e dare un’alternativa all’argentino, a Chiesa e alla novità Mirallas. La dirigenza viola non ci ha pensato più di tanto e ha subito pescato dal calciomercato un rinforzo valido per il reparto offensivo. È Luis Muriel il calciatore scelto per risolvere i problemi in zona gol dei viola. Il colombiano è il primo colpo di calciomercato del 2019 e approda alla Fiorentina in prestito con diritto di riscatto.

Non arriva quindi il bis da parte del Milan che dopo aver acquistato Paquetà già ad agosto e che sarà arruolabile da gennaio, aveva puntato proprio a Luis Muriel per il reparto d’attacco. Lo stesso Gennaro Gattuso aveva confermato l’interesse per il calciatore ma a prevalere è stata la Fiorentina grazie ai buoni rapporti tra l’attaccante e il direttore generale dei viola Pantaleo Corvino.

L’arrivo ufficiale di Luis Muriel alla Fiorentina

Con Thereau quasi mai impiegato e lontanissimo dalla permanenza in maglia viola, l’attacco della Fiorentina viene completato dall’arrivo di Luis Muriel. Un talento puro che non è mai riuscito ad esprimere totalmente il suo reale valore. In questa stagione Luis Muriel ha collezionato soltanto 6 presenze in campionato e messo a segno un gol. Un chiaro segnale da parte dell’allenatore del Siviglia e della dirigenza di non puntare più sul calciatore.

Un comunicato ufficiale apparso sul sito della Fiorentina ha definito l’affare e l’arrivo del colombiano: “La Fiorentina comunica di aver acquisito i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Luis Fernando Muriel Fruto dal Sevilla Futbol Club. La formula dell’accordo è a titolo temporaneo con diritto di riscatto. Muriel è nato a Santo Tomás (Colombia) il 16 aprile 1991, in carriera ha indossato, nel campionato italiano, le maglie di Lecce, Udinese e Sampdoria collezionando complessivamente 165 presenze e realizzando 43 reti. Il calciatore ha inoltre vestito la maglia della sua Nazionale in 22 occasioni. Il calciatore sarà a Firenze nella giornata di domani (mercoledì 2 gennaio, ndr) per svolgere le consuete visite mediche”.

I numeri di Luis Muriel

Per vincere la concorrenza del Milan, la dirigenza viola ha puntato tutto su Luis Muriel. Garantito un posto da titolare nel tridente con Simeone e Chiesa e la certezza del riscatto a fine stagione. Secondo le ultime indiscrezioni la punta arriva con un prestito oneroso di 2 milioni di euro e diritto di riscatto fissato per una cifra tra i 14 ed i 15. Il colombiano torna in Italia dopo una stagione e mezza a Siviglia dove ha collezionato 65 presenze, 13 gol e 8 assist. Con la maglia della Sampdoria i suoi anni migliori in Italia con 84 presenze, 24 gol e ben 20 assist in 5344 minuti giocati.

Luis Muriel ha vestito anche le maglie di Udinese e Lecce ed è proprio in maglia giallorossa che si è fatto notare al grande pubblico. Per i fantallenatori di Superscudetto l’occasione di puntare su un calciatore in cerca di riscatto. Il colombiano potrebbe trovare a Firenze l’ambiente ideale per esprimere tutto  il suo potenziale. Sono anni ormai che si attende l’esplosione di Luis Muriel e una squadra giovane e ben allenata da Stefano Pioli potrebbe finalmente agevolare la sua carriera.